Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Dolore al fegato: sintomi e cause
Come posso ottenere i benefici del succo di carota?
Lo yoga può migliorare la tua vita sessuale?

Cos'è l'encefalite?

L'encefalite è un'infiammazione acuta del cervello. La maggior parte dei casi è causata da un'infezione virale o dal sistema immunitario che attacca erroneamente il tessuto cerebrale.

Negli Stati Uniti, l'encefalite è responsabile di circa 19.000 ricoveri ospedalieri, 230.000 giorni di degenza e 650 milioni di dollari di costi di ospedalizzazione.

Circa il 15% dei casi di encefalite si verifica nella popolazione infetta da HIV.

, esamineremo i sintomi, le cause, i trattamenti e le complicanze dell'encefalite.

Fatti veloci sull'encefalite

Ecco alcuni punti chiave sull'encefalite. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell'articolo principale.

  • I primi sintomi sono febbre, fotofobia e mal di testa
  • L'encefalite è raramente pericolosa per la vita
  • L'encefalite colpisce più spesso bambini, anziani e soggetti con sistema immunitario compromesso
  • Solo una manciata di farmaci antivirali può aiutare a curare l'encefalite
  • Complicazioni di encefalite possono includere epilessia e perdita di memoria

Cos'è l'encefalite?


L'encefalite è un'infiammazione acuta del cervello.

L'encefalite è un'infiammazione acuta (gonfiore) del cervello che di solito è causata da un'infezione virale o dal sistema immunitario del corpo che attacca erroneamente il tessuto cerebrale.

In medicina, "acuto" significa che si accende bruscamente e si sviluppa rapidamente; di solito richiede cure urgenti.

La causa più comune è un'infezione virale. Il cervello si infiamma a causa del tentativo del corpo di combattere il virus.

L'encefalite si verifica in 1 su 1.000 casi di morbillo.

L'encefalite inizia generalmente con febbre e mal di testa.I sintomi peggiorano rapidamente e possono manifestarsi crisi convulsive, confusione, sonnolenza e perdita di coscienza e persino coma.

L'encefalite può essere pericolosa per la vita, ma questo è raro. La mortalità dipende da una serie di fattori, tra cui la gravità della malattia e l'età.

I pazienti più giovani tendono a riprendersi senza molti problemi di salute in corso, mentre i pazienti più anziani sono a più alto rischio di complicanze e mortalità.

Quando c'è un'infezione virale diretta del cervello o del midollo spinale, si chiama encefalite primaria. L'encefalite secondaria si riferisce a un'infezione che ha avuto origine altrove nel corpo e quindi si è diffusa nel cervello.


La diagnosi di encefalite può essere difficile.

I medici che identificano i sintomi classici negli adulti - febbre, mal di testa, confusione e occasionalmente convulsioni, irritabilità, scarso appetito e febbre nei bambini piccoli - possono ordinare ulteriori test diagnostici.

Un esame neurologico generalmente rileva che il paziente è confuso e sonnolento.

Se il collo è rigido, causato dall'irritazione delle meningi (membrane che coprono il cervello e il midollo spinale), il medico può prendere in considerazione una diagnosi di meningite o meningoencefalite.

Una puntura lombare, che preleva un campione di liquido cerebrospinale dalla colonna vertebrale, potrebbe rivelare livelli di proteine ​​e globuli bianchi superiori al normale.

Tuttavia, questo test non è sempre conclusivo, in alcuni casi i risultati potrebbero tornare normali anche se il paziente ha l'encefalite.

Una scansione TC può essere utile per rilevare i cambiamenti nella struttura del cervello. Può anche escludere altre cause, come l'ictus, un aneurisma o un tumore. Tuttavia, una risonanza magnetica è la migliore opzione di imaging per l'encefalite; può identificare i classici cambiamenti cerebrali che suggeriscono l'encefalite.

Un EEG (elettroencefalografo) che monitora l'attività elettrica del cervello può mostrare onde taglienti in uno o entrambi i lobi temporali in pazienti con encefalite.

Il medico potrebbe ordinare un esame del sangue se si pensa che l'infezione da virus del Nilo occidentale sia la causa.

complicazioni

La maggior parte dei pazienti che hanno l'encefalite continuano ad avere almeno una complicazione, in particolare i pazienti anziani, quelli che hanno avuto sintomi di coma, e le persone che non hanno ricevuto il trattamento in una fase precoce.

Le complicazioni possono includere:

  • Perdita di memoria - soprattutto tra coloro che avevano l'encefalite da virus dell'herpes simplex
  • Cambiamenti comportamentali o di personalità - come sbalzi d'umore, attacchi di frustrazione e rabbia e ansia
  • Epilessia
  • Afasia - linguaggio e problemi del linguaggio

Prevenzione

Mantenersi aggiornati con i vaccini è il modo più efficace per ridurre il rischio di sviluppare l'encefalite. Questi includono vaccini per il morbillo, la parotite, la rosolia e se il virus esiste in quelle zone, encefalite giapponese e encefalite trasmessa dalle zecche.

In aree note per avere zanzare portatrici di virus che causano l'encefalite, gli individui dovrebbero adottare misure per ridurre il rischio di essere morsi. Questo può includere indossare indumenti appropriati, evitare le aree infestate dalle zanzare, evitare di uscire all'aperto in momenti specifici durante il giorno in cui ci sono un gran numero di zanzare, mantenendo la casa senza zanzare, usando un repellente per zanzare, e assicurandosi che non ci sia acqua stagnante in giro per casa

Categorie Popolari

Top