Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Dolore al fegato: sintomi e cause
Come posso ottenere i benefici del succo di carota?
Lo yoga può migliorare la tua vita sessuale?

La "marijuana sintetica" può causare gravi danni alla salute

Ingannevolmente commercializzato come alternativa legale e sicura alla marijuana, i cannabinoidi sintetici hanno una varietà di effetti avversi sulla salute. Una nuova recensione riassume i casi clinici che sono stati finora collegati all'uso delle sostanze sintetiche.


Una nuova revisione avverte che la cosiddetta marijuana sintetica è in realtà molto diversa dalla cannabis ed è potenzialmente pericolosa.

I cannabinoidi sintetici (SCB) sono un tipo di sostanza chimica psicotropa sempre più commercializzata come alternativa sicura e legale alla marijuana.

Sono spruzzati su piante essiccate in modo che possano essere fumati o venduti come liquidi vaporizzabili e inalabili.

Una nuova recensione dell'Università di Arkansas per le scienze mediche (UAMS) mette in guardia contro i pericolosi effetti collaterali dei composti popolarmente (e fuorviati) denominati "marijuana sintetica".

Riferendosi alle SCB attualmente vendute come "K2" e "Spice", Paul L. Prather, farmacologo cellulare e molecolare presso l'UAMS e corrispondente autore della recensione, spiega la motivazione alla base di questo:

"Negli Stati Uniti, nel 2007 o giù di lì, abbiamo iniziato a vedere tutti i tipi di persone che entravano nei pronto soccorso dicendo che fumavano marijuana, ma avevano questi sintomi davvero bizzarri che non corrispondevano agli effetti che si vedono con la marijuana".

Il rapporto, quindi, si proponeva di fornire una panoramica della letteratura esistente sulle SCB e di mostrare che non solo sono diversi dalla marijuana, ma anche che non costituiscono un sostituto appropriato per la cannabis. Al contrario, le SCB sono farmaci a pieno titolo, con molti effetti tossici - e talvolta persino fatali -.

La recensione è stata pubblicata sulla rivista Tendenze nelle scienze farmacologiche.

Le SCB sono diverse dalla marijuana

Gli SBC sono noti per creare effetti psicotropi più o meno allo stesso modo della marijuana - attivando il recettore dei cannabinoidi CB1, che si trova principalmente nel cervello e nel sistema nervoso centrale. Inoltre, nel caso della marijuana, il suo principale ingrediente attivo è il tetraidrocannabinolo (THC), che attiva anche il recettore CB2 (presente principalmente nel sistema immunitario).

Tuttavia, come avvertono gli autori, le SCB attivano il recettore CB1 con un'intensità molto più alta di quella del THC.

William E. Fantegrossi, farmacologo comportamentale dell'UAMS e co-autore della rivista, osserva che le SCB "sono farmaci altamente efficaci, tendono ad attivare il recettore CB1 in misura maggiore di quanto possiamo mai ottenere con il THC dalla marijuana".

Inoltre, gli autori avvertono che poiché gli SCB sono chimicamente diversi dal THC, possono attivare altri recettori oltre a CB1. Questi recettori cellulari, finora sconosciuti, potrebbero causare effetti negativi sulla salute rilevati negli utenti SCB.

Le SCB sono collegate a gravi effetti avversi sulla salute e persino alla morte

Come riportato nella recensione, alcuni di questi effetti suggeriscono che le SCB causano molta più tossicità della marijuana. La tossicità è stata riportata in un'ampia gamma di sistemi, inclusi i sistemi gastrointestinale, neurologico, cardiovascolare e renale.

I casi clinici documentati nella revisione includono sintomi acuti ea lungo termine, come ad esempio:

  • Convulsioni
  • convulsioni
  • Catatonia
  • Danno renale
  • Ipertensione
  • Dolore al petto
  • Tossicità miocardica
  • Ictus ischemico

Effetti indesiderati comuni comprendono vomito prolungato e grave, ansia, attacchi di panico e irritabilità. Inoltre, le SCB secondo come riferito hanno causato la psicosi estrema in individui suscettibili, mentre la marijuana provoca solo una leggera psicosi in quelli predisposti.

Inoltre, 20 morti sono state collegate alle SCB tra il 2011 e il 2014, mentre nessun decesso è stato segnalato tra gli utenti di marijuana durante quel periodo.

Infine, è probabile che le SCB si traducano in tolleranza, dipendenza e ritiro.

Le SCB non sono sicure, gli autori avvertono

Poiché gli SCB non possono essere rilevati dallo screening standard dei farmaci, sono particolarmente popolari tra gli utenti che desiderano evitare il rilevamento, come gli adolescenti e il personale dell'esercito.Questi utenti acquistano spesso i farmaci online, ma come avvertono Prather e colleghi, i clienti spesso non sanno cosa stanno acquistando perché ottengono qualcosa di diverso ogni volta.

"Non solo la quantità dell'agente farmacologico attivo cambia con diversi lotti di farmaci, realizzati da diversi laboratori, ma il composto attivo stesso può cambiare", afferma Fantegrossi. Prather aggiunge che "di solito ci sono almeno tre, se non cinque, diversi cannabinoidi sintetici in un singolo prodotto".

Tuttavia, i potenziali benefici terapeutici dei cannabinoidi non dovrebbero essere completamente ignorati, scrivono gli autori. Come per gli oppioidi in generale, l'uso improprio o l'abuso possono avere conseguenze gravi o addirittura fatali, ma l'uso corretto può offrire vantaggi significativi.

Nel complesso, tuttavia, le SCB devono essere considerate con sospetto e trattate con cautela.

"Il pubblico vede qualsiasi cosa con l'etichetta della marijuana come potenzialmente sicura, ma questi composti sintetici non sono marijuana [...] Non si sa mai cosa sono e non sono sicuri".

Paul L. Prather

Scopri il legame tra uso di marijuana e schizofrenia.

Categorie Popolari

Top