Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Dolore al fegato: sintomi e cause
Come posso ottenere i benefici del succo di carota?
Lo yoga può migliorare la tua vita sessuale?

Mastectomia skin-sparing: benefici e opzioni

Il cancro al seno è un tumore comune che colpisce principalmente le donne. Una mastectomia è un metodo di trattamento tradizionale che comporta la rimozione completa di uno o entrambi i seni, spesso inclusa la rimozione della pelle.

Come risultato di una mastectomia, le donne sono spesso lasciate con grandi cicatrici sul petto. La mastectomia skin-sparing è stata sviluppata per aiutare a risolvere questo problema di cicatrici. Questa procedura aiuta anche a facilitare la ricostruzione del seno.

Cos'è una mastectomia che risparmia la pelle?


Una mastectomia salva-pelle lascerà intatta la maggior parte della pelle del seno, rendendo più facile il processo di ricostruzione.

Una mastectomia che risparmia la pelle è una procedura chirurgica che comporta la rimozione di tutto il tessuto mammario e delle ghiandole ma lascia la pelle del seno per lo più intatta. La pelle viene quindi utilizzata nella ricostruzione del seno per rendere il seno più naturale.

Il capezzolo, la pelle circostante (areola) e la cicatrice da biopsia originale vengono tutti rimossi. Il chirurgo lavora attraverso le aperture create da queste aree e conserva la maggior parte della pelle che circonda il tessuto mammario come è possibile.

I risultati di una mastectomia che risparmia la pelle sono considerati altrettanto sicuri ed efficaci nella rimozione del tessuto canceroso come altri metodi.

La mastectomia che risparmia la pelle può essere eseguita con mastectomie semplici, così come quelle che comportano la rimozione dei linfonodi sotto il braccio.

La maggior parte delle donne sono candidate per la mastectomia che risparmia la pelle. Tuttavia, un medico potrebbe non consigliare la mastectomia che risparmia la pelle nelle seguenti situazioni:

  • se esiste la possibilità che le cellule tumorali siano troppo vicine alla pelle
  • se la pelle può essere una parte del tumore, come nel cancro al seno infiammatorio
  • se la donna non sta cercando di sottoporsi a chirurgia ricostruttiva subito dopo la mastectomia

Se una donna non desidera avere subito un intervento di chirurgia ricostruttiva, un chirurgo rimuoverà la maggior parte del seno e della pelle per ridurre le cicatrici e rendere le aree più piatte possibile.

Benefici

La maggior parte delle donne che optano per una mastectomia può beneficiare di una mastectomia che risparmia la pelle.

Durante una mastectomia totale, viene anche rimossa la pelle. Questa procedura provoca cicatrici e causa problemi quando si rende naturale la mammella ricostruita. Una mastectomia salva-pelle consente ai chirurghi di ricostruire il seno in modo più naturale, con cicatrici minime.

Sebbene il beneficio principale di una mastectomia che risparmia la pelle possa sembrare il modo in cui il corpo si ritrova in seguito, le persone non dovrebbero scartare l'effetto psicologico che una mastectomia può avere su una donna.

La capacità di preservare una parte del suo corpo può aiutare a migliorare i sintomi della depressione che possono accompagnare la mastectomia e il cancro. La mastectomia salva-pelle può aiutare una donna a sentirsi normale dopo il trattamento.

Le mastectomie che risparmiano la pelle sono altrettanto sicure ed efficaci di altre forme di mastectomia. In alcuni casi, stanno diventando il tipo più comune di mastectomia eseguita in un ospedale.

Altre opzioni di mastectomia


La durata della ripresa dipenderà dal fatto che la donna scelga di sottoporsi a un intervento di chirurgia ricostruttiva allo stesso tempo.

Ci sono molte opzioni disponibili per le donne il cui trattamento per il cancro al seno richiede che abbiano una mastectomia.

Le donne dovrebbero consultarsi con il loro chirurgo per discutere le varie opzioni disponibili e decidere quale sia la procedura più adatta.

Ulteriori opzioni di mastectomia includono quanto segue:

Mastectomia totale semplice

Una mastectomia totale semplice comporta la rimozione del seno, capezzolo e areola. I linfonodi dalle ascelle rimangono sul posto dopo l'intervento.

Se la donna opta per non sottoporsi a chirurgia ricostruttiva allo stesso tempo, dovrebbe riprendersi completamente in circa 1-2 settimane. Alcune donne potranno tornare a casa il giorno del loro intervento chirurgico. Altri possono richiedere un pernottamento in ospedale.

Mastectomia radicale modificata

Una mastectomia radicale modificata è la rimozione del seno, capezzolo, areola e linfonodi sotto l'ascella. Senza ricostruzione, il tempo di recupero è tra 2 e 3 settimane.

Mastectomia risparmiatore del capezzolo

Una mastectomia che risparmia i capezzoli rimuove il tessuto mammario e preserva la pelle, i capezzoli e l'areola. I tagli sono spesso nascosti sotto il seno o possono essere fatti attraverso l'area dell'ascella.

L'intervento chirurgico può comportare una ricostruzione immediata. In alcuni casi, la ricostruzione del seno avviene contemporaneamente alla chirurgia. In altre situazioni, un chirurgo può inserire un espansore tissutale come porta spazio per la successiva ricostruzione.

Mastectomia che risparmia la cicatrice

Una mastectomia che risparmia le cicatrici è una nuova forma di chirurgia. Con questa opzione, il seno è svuotato. L'obiettivo è ridurre al minimo il numero di tagli chirurgici visibili.

Il metodo può essere utilizzato con molti tipi diversi di mastectomia, compresi quelli che preservano la pelle, il capezzolo, l'areola o una combinazione di tutti e tre.

Mastectomia che riduce i rischi

Una mastectomia che riduce i rischi è progettata per rimuovere uno o entrambi i seni con l'obiettivo di ridurre drasticamente il rischio di sviluppare il cancro al seno.

Questa opzione chirurgica è ideale per le donne che risultano positive a determinate mutazioni genetiche, come BRCA1 e BRCA2. Le donne che hanno una forte storia familiare di cancro al seno potrebbero anche prendere in considerazione una mastectomia per ridurre i rischi.

Una donna può anche decidere di rimuovere le ovaie contemporaneamente.

Opzioni di ricostruzione


Il processo di ricostruzione dipenderà dallo stadio del tumore, in quanto potrebbe richiedere un ulteriore trattamento.

Ci sono alcune opzioni di ricostruzione per le donne che hanno mastectomia che risparmia la pelle. L'opzione migliore per ogni donna dipenderà da fattori che includono:

  • stadio del cancro
  • se è necessario un trattamento aggiuntivo
  • la scelta della persona
  • esperienza disponibile nell'area

Di seguito sono due delle opzioni per la ricostruzione dopo una mastectomia skin-sparing:

Ricostruzione immediata

In questa opzione, la chirurgia ricostruttiva inizia subito dopo la rimozione del tessuto mammario.

Questa tecnica richiede la coordinazione tra il chirurgo del cancro al seno e il chirurgo plastico. Con questo metodo, la donna si sveglierà con il seno ripristinato.

Ricostruzione immediata ritardata

In alcuni casi, i medici potrebbero non essere sicuri di quanto sia efficace la mastectomia fino a dopo l'intervento. Quando ciò accade, un chirurgo può posizionare un espansore tissutale sotto la pelle per trattenere temporaneamente lo spazio. Il medico rimuoverà l'espansore quando si verifica la ricostruzione.

Il metodo di ricostruzione immediata ritardata consente all'équipe medica di trattare il cancro di utilizzare altri trattamenti, come le radiazioni, prima della ricostruzione.

Ricostruzione ritardata

Un'ulteriore opzione disponibile per le donne che scelgono una mastectomia tradizionale è chiamata ricostruzione ritardata. Questo metodo non è disponibile per le donne che hanno mastectomia che risparmia la pelle, tuttavia, una mastectomia che risparmia la pelle richiede un'opzione di ricostruzione immediata.

Alcune donne potrebbero non volere la ricostruzione immediata e potrebbero scegliere di aspettare diversi mesi o addirittura anni prima di sottoporsi alla procedura. In questi casi, un medico può continuare a curare il cancro al seno senza interferenze dalla ricostruzione.

Recupero e prospettive

Dopo una mastectomia, la maggior parte delle donne può aspettarsi di recuperare completamente.

Le complicazioni tipiche includono:

  • rigidità o dolore della spalla temporanea
  • gonfiore del braccio o del seno nel sito dell'intervento
  • danno ai nervi attorno al seno

Come con qualsiasi cancro, c'è una possibilità che ritorni o che venga richiesto un ulteriore trattamento. Un medico discuterà con la donna su quali ulteriori trattamenti dovrebbero essere perseguiti. Questi possono includere la terapia ormonale e le radiazioni.

Categorie Popolari

Top