Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Dolore al fegato: sintomi e cause
Come posso ottenere i benefici del succo di carota?
Lo yoga può migliorare la tua vita sessuale?

L'ormone della crescita "tratta l'osteoporosi nelle donne in postmenopausa"

Il trattamento con ormone della crescita ha sostenuto gli effetti dei problemi associati all'osteoporosi per anni dopo il suo arresto nelle donne in postmenopausa, suggerisce un nuovo studio.


Il tasso di fratture nelle donne con osteoporosi trattata con ormone della crescita è dimezzato durante lo studio di 10 anni.

Gli autori dello studio ritengono che sia il più grande e il più lungo studio controllato con il trattamento dell'ormone della crescita nell'osteoporosi postmenopausale. La dott.ssa Emily Krantz, dell'ospedale Södra Älvsborgs di Borås, in Svezia, afferma:

"Anni dopo l'interruzione del trattamento, le donne trattate con l'ormone della crescita hanno ancora sperimentato una migliore densità ossea e ridotto rischio di fratture".

L'osteoporosi è una condizione progressiva in cui le ossa diventano deboli e soggette a frattura.

Più di 10 milioni di adulti americani hanno l'osteoporosi e, secondo la Società Endocrina, l'80% delle persone trattate negli Stati Uniti sono donne; sono tre volte più probabilità degli uomini di avere una frattura ossea correlata all'osteoporosi nel corso della loro vita.

Nel corso di 18 mesi, 80 donne in postmenopausa con osteoporosi hanno ricevuto iniezioni giornaliere di un placebo, una singola unità di ormone della crescita o una dose da 2,5 unità di ormone della crescita nello studio randomizzato in doppio cieco.

I risultati sono pubblicati in Il Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

Le donne avevano tra i 50 e 70 anni quando furono reclutate, e furono seguite nel decennio dello studio completo.

Le donne trattate con placebo hanno interrotto le iniezioni dopo 18 mesi, mentre quelle randomizzate all'ormone della crescita hanno continuato le iniezioni per altri 18 mesi.

Densità minerale ossea conservata per la maggior dose di ormone della crescita

I ricercatori hanno continuato a seguire le donne per 7 anni dopo che il trattamento con ormone della crescita è stato interrotto, monitorando la densità ossea, le fratture e le percezioni della qualità della vita.

I ricercatori hanno confrontato la densità ossea dei partecipanti e il tasso di fratture con quelli di un gruppo di 120 donne che non avevano l'osteoporosi.

Un decennio dopo l'inizio dello studio, le donne che avevano ricevuto la più grande dose di ormone della crescita avevano ancora livelli più elevati di densità minerale ossea rispetto ai partecipanti che avevano ricevuto la dose più bassa o il placebo.

Il tasso di fratture nelle donne trattate con osteoporosi è dimezzato durante lo studio di 10 anni.

Al contrario, il tasso di fratture è aumentato di quattro volte nel gruppo di controllo in quanto alcune di quelle donne sono state diagnosticate con osteoporosi.

Il Dr. Krantz dice:

"I risultati indicano che gli effetti benefici dell'ormone della crescita sono rimasti a lungo dopo la cessazione del trattamento".

Nel mese di giugno, Notizie mediche oggi riferito su uno studio in cui i ricercatori hanno scoperto un modo per aumentare le cellule che formano ossa, aprendo la strada a nuovi trattamenti per l'osteoporosi.

Categorie Popolari

Top