Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Un posto di lavoro rumoroso potrebbe influenzare il tuo cuore
La mancanza di "sonno di bellezza" potrebbe ostacolare la tua vita sociale
Virus Zika: la cura si avvicina allo studio di mappatura delle proteine

Le sostanze chimiche frantumate possono rappresentare una minaccia per la fertilità

Scienziati dell'Università del Missouri scoprono che i topi esposti ai prodotti chimici usati nel fracking possono danneggiare la fertilità dei topi femmina, suggerendo che anche negli umani potrebbero essere probabili esiti dannosi per la salute riproduttiva.


L'esposizione a sostanze chimiche fracking potrebbe causare livelli inferiori di ormoni riproduttivi nei topi.

La fratturazione idraulica, o fracking, è una tecnica progettata per recuperare gas e petrolio dalla roccia scistosa. Il processo prevede la trivellazione nella terra e la direzione di una miscela di acqua ad alta pressione - di acqua, sabbia e sostanze chimiche - nella roccia per rilasciare il gas all'interno.

Il termine fracking si riferisce a come la roccia è fratturata a parte dalla miscela ad alta pressione.

I ricercatori dicono che il nuovo studio, pubblicato nel diario della società endocrina Endocrinologia, è il primo studio a trovare un legame tra esposizione a sostanze chimiche fracking e ripercussioni negative sulla riproduzione e sullo sviluppo in topi femmina.

Precedenti ricerche hanno scoperto che le sostanze chimiche da fracking sono sostanze chimiche dannose per il sistema endocrino (EDC), cioè provocano effetti nocivi sulla salute interferendo con gli ormoni nel corpo.

Gli ormoni del corpo - i messaggeri chimici che regolano la respirazione, la riproduzione, il metabolismo, la crescita e altre funzioni biologiche - sono imitati o bloccati dagli EDC.

Gli EDC si trovano in prodotti come cibo, giocattoli e cosmetici, oltre che in tutto l'ambiente.

Studi precedenti riguardavano gli EDC con disturbi riproduttivi

Secondo la Dichiarazione Scientifica 2015 della Endocrine Society, oltre 1.300 studi hanno collegato gli EDC a condizioni di salute gravi che includono disturbi riproduttivi maschili e femminili, obesità, diabete, disordini immunitari e tiroidei, osteoporosi, morbo di Parkinson, tumori ormono-correlati e disturbi neurologici .

I dati rilevati dall'industria rivelano che i pozzi di petrolio e gas frantumati negli Stati Uniti tra il 2005 e il 2005 utilizzavano almeno 5 miliardi di libbre di acido cloridrico e 1,2 miliardi di libbre di distillati di petrolio, che causano irritazione alla gola, ai polmoni e agli occhi, vertigini e nausea e può essere composto da agenti tossici e cancerogeni. Hanno anche scoperto in quel periodo che sono stati utilizzati 445 milioni di libbre di metanolo, che è sospettato di causare difetti alla nascita.

Un recente studio della Yale University ha valutato i dati disponibili su 1.021 sostanze chimiche utilizzate nel fracking e ha concluso che 157 di loro - sostanze chimiche come arsenico, benzene, cadmio, piombo, formaldeide, cloro e mercurio - erano associati a tossicità sia dello sviluppo che della riproduzione.

I topi sono stati esposti a 23 sostanze chimiche comunemente usate nel fracking e nello sviluppo di gas e petrolio per osservare l'effetto che hanno sui principali ormoni. Le 23 sostanze chimiche del petrolio e del gas sono state mescolate dagli scienziati in quattro diverse concentrazioni, che vanno da quelle che si trovano nell'acqua potabile e nelle acque sotterranee, ai livelli riscontrati nelle acque reflue industriali.

Le miscele chimiche sono state somministrate a topi in gravidanza nella loro acqua potabile il giorno 11 della gravidanza fino a quando non hanno dato alla luce.

L'esposizione a prodotti chimici fracking ha cambiato il numero di follicoli ovarici

"Le prove indicano che l'esposizione allo sviluppo di prodotti chimici frantumanti e perforanti può rappresentare una minaccia per la fertilità negli animali e potenzialmente nelle persone", dice l'autore senior dello studio Susan C. Nagel, Ph.D., dell'Università del Missouri.

"Esiti negativi sono stati osservati anche nei topi esposti alla dose più bassa di sostanze chimiche, che era inferiore alle concentrazioni riscontrate nelle acque sotterranee in alcune località con fuoriuscite di petrolio e gas fuoriuscite di gas", aggiunge.

La progenie femminile dei topi che hanno ricevuto le varie miscele chimiche è stata confrontata con un gruppo di controllo di topi femmina che non erano stati esposti.

La ricerca ha dimostrato che, rispetto al gruppo di controllo, i topi esposti a sostanze chimiche fracking avevano livelli più bassi di ormoni prolattina, ormone follicolo-stimolante (FSH) e ormone luteinizzante, che sono correlati alla salute riproduttiva.

I topi che ricevevano le dosi più basse della miscela chimica avevano meno follicoli ovarici - le tasche dove sono conservate le uova - suggerendo che quelli esposti topi possono avere meno uova e, di conseguenza, un periodo più breve di fertilità rispetto ai topi di controllo. L'esposizione alla più alta dose di sostanze chimiche ha aumentato il numero di follicoli ovarici nei topi, che potrebbero suggerire un'attivazione follicolare inappropriata e la morte di un eventuale follicolo.

Un'altra differenza tra i topi esposti e quelli non esposti è stata che i topi esposti in utero hanno pesato il 10% in più a 21 giorni di età, avevano aumentato il peso del cuore e visualizzato altri indicatori di ispessimento anormale del muscolo cardiaco non osservati nel gruppo di controllo.

"I topi femmina che sono stati esposti alle sostanze chimiche da fracking comunemente usate in utero hanno mostrato segni di ridotta fertilità, comprese alterazioni nello sviluppo dei follicoli ovarici e delle concentrazioni dell'ormone ipofisario e riproduttivo."

Susan C. Nagel, Ph.D.

"Questi risultati si basano sulla nostra precedente ricerca, che ha scoperto che l'esposizione alle stesse sostanze chimiche era legata a una ridotta conta spermatica nei topi maschi." I nostri studi suggeriscono che si potrebbero prevedere effetti negativi sullo sviluppo e sulla salute riproduttiva in uomini e animali esposti a sostanze chimiche in regioni con olio e attività di perforazione del gas ", conclude Nagel.

Leggi come i tassi di gravidanza sono più alti per le donne che hanno avuto le tonsille e l'appendice rimosse.

Categorie Popolari

Top