Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Un posto di lavoro rumoroso potrebbe influenzare il tuo cuore
La mancanza di "sonno di bellezza" potrebbe ostacolare la tua vita sociale
Virus Zika: la cura si avvicina allo studio di mappatura delle proteine

Quali sono gli effetti sulla salute dello stress cronico?

I sentimenti di stress di breve durata sono una parte normale della vita quotidiana. Quando questi sentimenti diventano cronici, o duraturi, possono avere un impatto grave sulla salute di una persona.

, osserviamo quale stress cronico è, come identificarlo e le conseguenze mediche che può avere. Descriviamo anche i modi per gestire lo stress, comprese le cure mediche e quando vedere un medico.

Cos'è lo stress cronico?


Segni di stress cronico possono includere mal di testa, affaticamento e bassa autostima.

Lo stress è una risposta biologica a situazioni impegnative. Fa sì che il corpo rilasci gli ormoni, come il cortisolo e l'adrenalina.

Questi ormoni aiutano a preparare il corpo ad agire, ad esempio aumentando il ritmo cardiaco e respiratorio. Quando ciò accade, un medico potrebbe descrivere una persona in uno stato di vigilanza o di eccitazione elevata.

Molti fattori possono innescare una risposta allo stress, comprese situazioni pericolose e pressioni psicologiche, come le scadenze lavorative, gli esami e gli eventi sportivi.

Gli effetti fisici dello stress di solito non durano a lungo. Tuttavia, alcune persone si trovano in uno stato quasi costante di vigilanza elevata. Questo è lo stress cronico.

Alcune potenziali cause di stress cronico includono:

  • lavori ad alta pressione
  • difficoltà finanziarie
  • relazioni impegnative

Lo stress cronico esercita una pressione sul corpo per un periodo prolungato. Ciò può causare una serie di sintomi e aumentare il rischio di sviluppare determinate malattie.

segni e sintomi

Lo stress cronico colpisce tutto il corpo. Può avere diversi sintomi fisici o psicologici, che possono rendere più difficile il funzionamento quotidiano.

Il tipo e la gravità dei sintomi variano considerevolmente da persona a persona.

Segni e sintomi di stress cronico possono includere:

  • irritabilità, che può essere estrema
  • fatica
  • mal di testa
  • difficoltà di concentrazione o incapacità a farlo
  • pensieri rapidi e disorganizzati
  • difficoltà a dormire
  • problemi digestivi
  • cambiamenti di appetito
  • sentirsi indifesi
  • una perdita di controllo percepita
  • bassa autostima
  • perdita di desiderio sessuale
  • nervosismo
  • infezioni o malattie frequenti

Conseguenze sulla salute

Per lunghi periodi, lo stress cronico può contribuire allo sviluppo di una serie di disturbi fisici e mentali, tra cui:


Lo stress cronico può contribuire all'ipertensione.
  • malattia del cuore
  • alta pressione sanguigna
  • diabete
  • obesità
  • un sistema immunitario indebolito
  • disfunzione sessuale
  • disordini gastrointestinali
  • irritazione della pelle
  • Infezioni respiratorie
  • Malattie autoimmuni
  • insonnia
  • bruciato
  • depressione
  • disturbi d'ansia
  • disturbo da stress post-traumatico o PTSD
  • schizofrenia

Gestire lo stress

Lo stress cronico può sembrare schiacciante e una persona può sentirsi incapace di riprendere il controllo della propria vita.

Tuttavia, una serie di strategie può aiutare a ridurre i livelli di stress e migliorare il benessere.

Alcuni metodi per gestire lo stress includono:

  • Capire i segni e i sintomi. Queste indicazioni possono variare, ma se una persona può riconoscere i propri segnali di stress, sarà meglio in grado di gestirli.
  • Parlando con amici e familiari. Possono fornire supporto emotivo e la motivazione per agire.
  • Identificazione dei trigger. Non è sempre possibile evitare i trigger di stress. Tuttavia, prendere nota di fattori scatenanti specifici può aiutare una persona a sviluppare strategie di coping e management, che possono comportare la riduzione dell'esposizione.
  • Esercitare regolarmente. L'attività fisica aumenta la produzione di endorfine da parte dell'organismo, che sono sostanze chimiche che aumentano l'umore e riducono lo stress. L'esercizio fisico può comprendere camminare, andare in bicicletta, correre, allenarsi o praticare sport.
  • Cercando la consapevolezza. Le persone che praticano questa forma di meditazione usano tecniche di respirazione e pensiero per creare una consapevolezza del proprio corpo e dell'ambiente. La ricerca suggerisce che la consapevolezza può avere un impatto positivo su stress, ansia e depressione.
  • Migliorare la qualità del sonno. Ottenere troppo poco sonno o sonno di scarsa qualità può contribuire allo stress. Cerca di avere almeno 7 ore ogni notte e imposta orari regolari per andare a dormire e svegliarti. Evita la caffeina, il mangiare e l'intensa attività fisica nelle ore prima del letto.

Può anche aiutare a rilassarsi prima di dormire ascoltando musica, leggendo un libro, facendo un bagno caldo o meditando, ad esempio.

Trattamento

Se strategie come quelle sopra elencate non aiutano, è importante consultare un operatore sanitario per consigli e supporto. Un medico può raccomandare una terapia psicologica, come la terapia cognitivo comportamentale (CBT).

Uno degli obiettivi della CBT è aiutare le persone a gestire lo stress cronico. Nelle sessioni strutturate, un terapeuta lavora per consentire a una persona di modificare i propri comportamenti, pensieri e sentimenti riguardanti gli stressanti.

La CBT può anche aiutare una persona a sviluppare strumenti e meccanismi di coping per gestire le risposte allo stress.

A volte, un medico consiglia farmaci per aiutare a trattare alcuni sintomi di stress cronico. Ad esempio, possono prescrivere antidepressivi per trattare l'ansia o la depressione. Per le persone che hanno problemi a dormire, i medici possono prescrivere sedativi.

Quando vedere un dottore

Non cercare di affrontare lo stress cronico da solo. Se le strategie di auto-aiuto non funzionano, un medico può fornire supporto e consigli sulle opzioni di trattamento. Possono anche riferire una persona a un fornitore di assistenza sanitaria più specializzato, come uno psicologo o uno psichiatra.

Chiunque si senta sopraffatto dallo stress dovrebbe consultare un medico il più presto possibile, soprattutto se ha pensieri suicidi o usa droghe o alcol per far fronte.

Porta via

Lo stress è una parte normale della vita quotidiana. Lo stress di breve durata è generalmente innocuo, ma quando dura e diventa cronico, può causare una serie di sintomi. Può anche contribuire allo sviluppo di disturbi fisici e mentali.

Le tecniche di auto-aiuto includono l'identificazione dei trigger, lo sviluppo di strategie di coping e avoidance, il contatto con amici e familiari e la pratica della consapevolezza.

Se queste tecniche non funzionano, o se lo stress sta diventando travolgente, una persona dovrebbe parlare con un operatore sanitario.

Categorie Popolari

Top